January 15, 2022 admin

Incendio appartamento nel Bronx, NYC, causa la morte di 19 persone

Un grande incendio in un condominio residenziale nel Bronx a New York City, domenica ha causato la morte di 19 persone, tra cui 9 bambini, in quello che il sindaco Eric Adams ha descritto come uno dei peggiori incendi che la città abbia vissuto in tempi moderni.

32 persone sono finite in ospedale in serio pericolo di vita, come dichiarato da Daniel Nigro, commissario del New York City Fire Department, mentre si conta un totale di 63 persone ferite.

Una “stufa elettrica malfunzionante” sarebbe all’origine dell’incendio, secondo quanto riportato dallo stesso Nigro durante una conferenza stampa. La stufa si trovava nella camera da letto di uno degli appartamenti andati in fiamme, e il fuoco dopo aver distrutto la stanza avrebbe coinvolto l’intero appartamento.
La porta dell’appartamento sarebbe stata lasciata aperta dagli occupanti nel tentativo di fuga, per cui il fumo si sarebbe diffuso in tutto l’edificio in pochissimo tempo.
“Questo è un momento orribile, orribile e doloroso per la città di New York, e l’impatto di questo incendio porterà davvero dolore e disperazione nella nostra città“, ha detto il sindaco Adams in conferenza stampa.

Circa 200 vigili del fuoco del New York City Fire Department hanno risposto alla chiamata dell’incendio nell’edificio di 19 piani al 333 East 181st Street. L’incendio è iniziato poco prima delle 11:00 del mattino in un appartamento su due piani tra secondo e terzo piano dell’edificio, secondo quanto riportato dal FDNY.